Pista ciclabile della Val di Non

Facile, ma non banale: il nuovo anello di pista ciclabile della Val di Non si snoda tra i prati e i paesi dell’alta valle.

Raggiungibile partendo dall'altopiano della Paganella con mezzi propri in circa 40 minuti (auto).

Iniziamo il nostro giro sulla pista ciclabile della Val di Non a Malosco. Qui, il percorso ciclabile attraversa il centro del paese. In direzione nord, proseguiamo fino al paese di Fondo, dove i segnavia indicano un inversione della direzione. Proseguendo sul lato occidentale dell’alta Val di Non, pedaliamo su un sentiero asfaltato che si snoda tra i prati. Quasi pianeggiante, passa sulle dolci colline da cui si vedono benissimo i paesi di Fondo, Malosco, Ronzone, Sarnonico e Cavareno con i boschi della Mendola.

La pista ciclabile si avvicina poi al paese di Romeno, senza però entrare nel suo centro, ma girando intorno ad esso in un semicerchio che attraversa la strada statale e raggiunge la frazione di Salter. Riavvicinandosi poi a Romeno sul versante orientale, accosta la strada statale per poche decine di metri per poi proseguire vicino ai meleti ed i boschi, fino ad attraversare il nuovo ponte a sud di Cavareno. Da queste parti si trovano anche le diramazioni per Don e Amblar, mentre il percorso principale arriva proprio a Cavareno, per poi accostare Sarnonico da una posizione più alta. Dopo l’attraversamento della strada statale della Mendola, passiamo il paese di Ronzone prima di raggiungere la chiusura dell’anello proprio a Malosco.

Percorso: Pista ciclabile Val di Non
Tempo di percorrenza: da 1,5 a 2,5 ore circa.

Lunghezza del percorso: circa 25 km
Dislivello: 460 m

Tipologia di percorso: strada asfaltata sull’argine del fiume
Punto di partenza: qualsiasi paese lungo il percorso: Malosco, Fondo, Romeno, Cavareno, Sarnonico, Amblar, Don, Ronzone

{imageshow sl=14 sc=11 w=1200 h=520 /}